Header

Ricerca

Consigli di sicurezza carte di credito

Negli ultimi tempi si stanno accumulando sempre più denunce di titolari di carta che sono stati vittima di tentativi di truffa. Ecco alcune indicazioni importanti su come proteggervi dall’uso fraudolento della carta di credito.

swisscard-security-stagestatic

Consigli su come proteggervi al meglio dal phishing:

  • Nessuna banca e nessun istituto finanziario vi chiederanno di cliccare su un link in un’e-mail o un SMS per verificare dati, conti o carte di credito. Immettete l’indirizzo (URL) sempre direttamente nella riga dell’indirizzo del browser invece di cliccare su link.
  • Non fidatevi di e-mail e SMS ricevuti senza che li abbiate richiesti e da mittenti sconosciuti. Spesso, nomi di aziende particolarmente degne di fiducia vengono utilizzati in modo fraudolento come indirizzi del mittente falsificati chiedendovi di agire con urgenza o minacciando conseguenze. Se pensate di conoscere il mittente chiedetegli se il messaggio proviene dallo stesso attraverso un altro canale senza cliccare su link o allegati.
  • Controllate l’ortografia. Le mail e gli SMS di phishing spesso vengono tradotti da programmi e sono pieni di errori. Spesso la comunicazione è impersonale.
  • Non permettete a nessuno di fare assistenza a distanza sul vostro computer. Utilizzando nomi di aziende conosciute come Apple o Microsoft e con la scusa di volere combattere un virus, i truffatori tentano di rubare i vostri dati e le vostre informazioni con programmi di assistenza a distanza come AnyDesk.
  • Contattate immediatamente il nostro servizio clienti se avete ricevuto un SMS con codice (mTAN) e non riuscite a capire il perché.

Indicazioni importanti su come proteggervi dalle truffe online:

  • Gli online shop o i siti web seri trasmettono tutti i dati soltanto criptati. Controllate se nella riga dell’indirizzo del vostro browser è presente il simbolo del lucchetto. 
  • Quando pagate online con carta di credito vi serve il vostro numero di carta di credito, mai il numero di conto della vostra carta di credito.
  • Fate attenzione a coordinate bancarie estere. Chiedete al gestore dello shop se possiede delle coordinate bancarie in Svizzera o se offre un’altra possibilità di pagamento.
  • Prima di acquistare per la prima volta in un online shop fate una ricerca su Google. Non limitatevi a guardare soltanto i primi tre risultati di ricerca, ma scorrete verso il basso e cercate commenti o valutazioni.
  • Non partecipate a concorsi se vi si chiede di rivelare dati delle carte o dati bancari.
  • Ugualmente, non rivelate dati delle carte o dati bancari se l’organizzatore dichiara che avete vinto e che dovete accollarvi le spese di spedizione, le spese doganali o il premio assicurativo per la vincita del concorso.
  • Prestate particolare attenzione in caso di pubblicità con vip come Roger Federer o DJ Bobo che tessono le lodi di investimenti con guadagni rapidi, ad esempio su Facebook. Dietro queste inserzioni il più delle volte si celano piattaforme valutarie non regolate che vogliono depredarvi.
  • In Svizzera per le presenze su Internet vige l’obbligo di colophon. Non fidatevi dei siti web senza colophon. Se avete dei dubbi consultate la lista di allerta dell’autorità di vigilanza sui mercati finanziari FINMA o la Centrale d’annuncio e d’analisi per la sicurezza dell’informazione.

Troverete informazioni aggiornate sul sito web della Centro nazionale per la cibersicurezza NCSC della Federazione. Vi consigliamo di denunciare immediatamente gli attacchi alla polizia.