Le carte di credito si possono utilizzare in tutto il mondo

Le carte di credito non sono solo un sostituto del denaro contante

La carta di credito è un mezzo di pagamento comodo e sicuro accettato in tutto il mondo.

Con le carte di credito si possono ottenere valute estere su prenotazione e senza ulteriori cambi.

Con le carte di credito si possono garantire le prenotazioni di hotel e auto a noleggio. Inoltre, spesso i titolari di carta approfittano di offerte speciali.

Tra le prestazioni aggiuntive di molte carte sono comprese una copertura assicurativa e assistenza nei viaggi.

I titolari di carta ricevono assistenza in tutto il mondo grazie al servizio clienti attivo 24 ore su 24. In caso di emergenza viene messo a disposizione del contante di emergenza.

In caso di smarrimento della carta viene inviata una carta sostitutiva. A differenza del contante, delle carte di debito o prepagate, in caso di furto non vi è una perdita per il titolare della carta a condizione che abbia osservato i suoi obblighi di diligenza. Il contante, invece, è perso definitivamente in caso di smarrimento.

Svolgimento di una transazione in valuta estera

Per gli emittenti di carte, le transazioni in valuta estera sono più dispendiose delle transazioni effettuate all’interno dei confini nazionali (acquisto, gestione e messa in sicurezza di valute estere, rischio di truffa più elevato all’estero, maggiore dispendio per i chiarimenti in caso di domande/reclami relativi a transazioni in valuta estera). Per questo motivo, per le transazioni in valuta estera tutti gli emittenti addebitano un supplemento per il trattamento.

Normalmente, il corso della carta (tasso di cambio della valuta estera più supplemento per il trattamento della valuta estera) è complessivamente più basso rispetto a quello del cambio di contante.

Il momento della conversione dipende da quando il commerciante o il suo partner affiliato (acquirer) inoltra all’emittente (un issuer come Swisscard) una transazione per il trattamento. A volte, tra il pagamento con carta di credito e il trattamento della transazione presso l’emittente trascorrono da alcuni giorni fino a diverse settimane. Fa fede il tasso di cambio della valuta estera al momento preciso del trattamento elettronico di una transazione presso Swisscard. Per questo motivo, per due acquisti effettuati nello stesso momento possono essere applicati tassi diversi.

Per il calcolo dei tassi di cambio delle valute estere Swisscard si basa su varie fonti di mercato e sui tassi del circuito delle carte di credito.

Swisscard pubblica i cambi utilizzati sul sito Internet www.swisscard.ch/it/tassi-di-cambio-delle-valute-estere. Su questa pagina Internet si possono consultare i tassi di cambio delle valute estere in formato PDF (con effetto retroattivo dopo la pubblicazione per tre mesi). 

Dynamic Currency Conversion

Dynamic Currency Conversion (DCC) significa che un commerciante all’estero può offrire a un titolare di carta di credito di addebitare l’importo di acquisto nella valuta del conto della carta di credito. Questo significa, ad esempio, che un cittadino svizzero in Spagna paga in franchi anziché in euro.

Sta al cliente decidere se usufruire o meno del servizio DCC.

Swisscard ha appurato che con il DCC spesso vengono applicati tassi di cambio peggiori per il cliente rispetto ai corsi conteggiati effettuando la conversione in Svizzera.

Solitamente per il cliente risulta più vantaggioso pagare l’importo nella valuta originale.