Il metodo di pagamento più sicuro, anche su Internet

Le carte di credito sono il metodo di pagamento più sicuro. In caso di frode, i titolari di carte Swisscard non avranno alcuna responsabilità a meno che non abbiano trascurato in modo grave i propri obblighi di diligenza. In caso di furto o smarrimento la carta sarà sostituita, se viene smarrito invece il contante è perso per sempre. Il più importante obbligo di diligenza: il titolare della carta deve controllare la sua fattura mensile e contestare gli addebiti errati entro 30 giorni dalla data della fattura.

In linea di principio vale quanto segue: chi osserva i normali obblighi di diligenza, quando utilizza la carta di credito su Internet non corre rischi maggiori rispetto a quelli che correrebbe altrove.

Negli ultimi anni, la sicurezza e la protezione dei dati hanno assunto sempre più importanza per Swisscard AECS GmbH e gli altri emittenti di carte. Il numero di abusi si sviluppa parallelamente all’aumento del numero di carte di credito. Soprattutto lo skimming (falsificazione di carte di credito) e il phishing (il tentativo d’impossessarsi dei dati della carta di credito di un titolare di carta tramite siti Internet fasulli) sono diventati il principale problema degli ultimi anni.

Consigli per un utilizzo sicuro delle carte di credito:

  • Trattare la carta di credito con la stessa attenzione che si presterebbe al denaro contante.
  • Nella misura del possibile, non perdere di vista la carta per lunghi periodi.
  • In caso di smarrimento fare bloccare immediatamente tutte le carte interessate prima di andare alla polizia. A tal fine, il servizio clienti di Swisscard è a disposizione 24 ore su 24.
  • Non portare mai con sé il codice NIP scritto, lasciarlo in giro non protetto o comunicarlo a terzi.
  • Non scegliere un codice NIP collegato ai propri dati personali.
  • Controllare sempre le fatture mensili e comunicare immediatamente eventuali discrepanze; inoltre, conservare le ricevute.
  • Quando si riceve una nuova carta, firmarla immediatamente e tagliare in due la carta scaduta (tagliare la banda magnetica e il chip).