Versione 01/2021

Accettazione delle condizioni per l'utilizzo delle carte della Swisscard AECS GmbH depositate elettronicamente in Apple Pay

In qualità di titolare della carta principale o delle carte supplementari, dichiaro, selezionando la casella di conferma, di aver letto, compreso e accettato le seguenti condizioni per l'utilizzo delle carte della Swisscard AECS GmbH depositate elettronicamente in Apple Pay, in particolare le relative cifre 2 - 4, 7 - 8 e 10 e di essere la persona indicata sulla carta utilizzata per il deposito.

Condizioni per l'utilizzo delle carte della Swisscard AECS GmbH depositate elettronicamente in Apple Pay

 

1. Disposizioni generali

1.1 Le presenti "Condizioni per l'utilizzo delle carte della Swisscard AECS GmbH depositate elettronicamente in Apple Pay” (nel prosieguo "Condizioni") si applicano al deposito elettronico di una carta di pagamento (nel prosieguo "Carta") della Swisscard AECS GmbH (nel prosieguo "Emittente") e al relativo utilizzo in Apple Pay (nel prosieguo "eWallet").

1.2 Dopo l'avvenuta registrazione della carta con esito positivo ai sensi della cifra 2 di cui sotto, verrà generato un numero di carta digitale (nel prosieguo "numero di carta digitale") che verrà depositato nell'eWallet (nel prosieguo "deposito elettronico").

1.3 Le presenti condizioni valgono a completamento delle restanti condizioni applicabili al rapporto contrattuale esistente tra l’emittente e il titolare della carta principale o delle carte supplementari (nel prosieguo "Cliente"), in particolare delle condizioni generali dell’emittente applicabili al rispettivo prodotto di carta (denominate nel prosieguo "CG"; consultabili all'indirizzo: www.swisscard.ch). In caso di contrasto, le presenti condizioni hanno la precedenza sulle CG.

1.4 Qualora le presenti condizioni non prevedano alcun regolamento esplicito di diverso tenore, nel rapporto fra l'emittente e il cliente avranno la precedenza su eventuali condizioni generali di contratto del gestore dell'eWallet (nel prosieguo "gestore di eWallet").

2. Registrazione

2.1 Un eWallet può essere utilizzato per il pagamento senza contanti tramite carta (nel prosieguo "transazione tramite eWallet") solo ad avvenuta registrazione di tale carta nel rispettivo eWallet.

2.2 Per la registrazione, al Cliente viene chiesto di inserire il nome stampato sulla carta, il numero della carta, la data di scadenza, il codice di controllo ed eventualmente altri dati richiesti dal gestore di eWallet (nel prosieguo "dati della carta"). Tali dati devono essere registrati manualmente, eventualmente tramite inserimento dei dati della carta a mezzo videocamera o tramite altro procedimento per l'inserimento automatico dei dati relativi alla carta, tramite selezione di una carta già indicata precedentemente in un altro contesto al gestore di eWallet quale mezzo di pagamento oppure secondo altra modalità conformemente al regolamento del gestore di eWallet. Successivamente alla registrazione completa dei dati della carta, vengono eseguiti diversi controlli tramite il circuito mondiale delle carte (p.es. American Express, MasterCard o Visa, nel prosieguo "società del circuito delle carte"), il gestore di eWallet e l'emittente (v. cifra 8.2 delle presenti condizioni). Una volta eseguiti tali controlli, possono avvenire ulteriori passaggi per l'autenticazione del Cliente. L'emittente conferma al Cliente la conclusione con esito positivo delle registrazione direttamente nell'eWallet, per e-mail, tramite SMS o secondo altra modalità. L'emittente è libera di rifiutare la registrazione della carta nell'eWallet senza indicarne i motivi.

3. Transazione tramite eWallet e autorizzazione della transazione

Ciascuna transazione tramite eWallet si intende quale transazione con carta autorizzata dal Cliente ai sensi delle CG, a prescindere dal fatto che sia stata eseguita dal Cliente o da terzi in modo illegittimo.

4. Obblighi di diligenza e di cooperazione del Cliente

4.1 Il Cliente si impegna a proteggere tutti gli apparecchi su cui sia presente il proprio numero di carta digitale o tramite i quali venga utilizzato l'eWallet (nel prosieguo "apparecchio"), nonché ove possibile l'eWallet, creando una modalità di sblocco tramite un mezzo di legittimazione idoneo (p.es. password sicura, non facilmente decifrabile, schema, impronta iridea o digitale), nonché altri mezzi di protezione adeguati (p.es. protezione da malware, firewall).

4.2 Il Cliente deve mantenere segreti i propri mezzi di legittimazione personali. Non può trasmetterli a terzi. Il Cliente è tenuto a non lasciare il proprio apparecchio incustodito, a non effettuarvi alcuna manipolazione come p.es. jailbreaking o rooting e a mantenere sempre aggiornati il sistema operativo originale, nonché il programma eWallet. Sul rispettivo apparecchio o nell'eWallet non deve essere memorizzato alcun mezzo di legittimazione di terzi (p.es. dati biometrici - quali impronte digitali - di un terzo) per lo sblocco.

4.3 Il Cliente è tenuto a cancellare dall'apparecchio tutti i dati della carta e quelli relativi alle transazioni (cfr. cifra 9 delle presenti condizioni) prima di darlo a un'altra persona (temporaneamente o permanentemente) (p.es. vendita, donazione, prestito, deposito, costituzione in pegno, riparazione).

4.4 Il Cliente è tenuto a informare immediatamente l'emittente della perdita dell'apparecchio e a ordinare all'emittente il blocco del numero di carta digitale. In caso di perdita dell'apparecchio, il Cliente deve, inoltre, bloccare immediatamente la scheda SIM (o farla bloccare dall'operatore di rete) e se possibile far bloccare anche l'apparecchio dal produttore dello stesso. Gli obblighi di cui alla presente cifra vigono anche in caso di perdita semplicemente presunta dell'apparecchio.

4.5 Vigono, inoltre, gli obblighi di diligenza e di cooperazione ai sensi delle CG e secondo le condizioni generali di contratto di Google.

5. Modifiche della carta o del deposito elettronico

5.1 Un eventuale rinnovamento, disdetta, blocco o sblocco della carta si ripercuote fondamentalmente anche sul suo utilizzo tramite eWallet.

5.2 Il deposito elettronico - indipendentemente dalla carta emessa fisicamente - può essere disdetto, bloccato o sbloccato separatamente per ciascun apparecchio senza che venga apportata alcuna modifica allo stato della carta, tuttavia - diversamente da quanto previsto per le carte nelle CG - deve essere eseguito separatamente per ciascuna carta principale o supplementare dal rispettivo titolare.

6. Pagamento

6.1 Il deposito elettronico o una transazione tramite eWallet può comportare delle tasse. Sussistenza, genere e ammontare verranno comunicati al Cliente sulle domande di carte, in relazione alle stesse e/o in altra forma idonea.

6.2 Per quanto concerne l'uso della carta e il rapporto contrattuale fra il Cliente e l'emittente, vigono le tasse comunicate al Cliente.

6.3 Per il trasferimento dei dati del Cliente tramite Internet (incl. roaming) e altre prestazioni dell'operatore di rete, vigono le tasse di cui al contratto fra il Cliente e il suo operatore di rete.

7. Responsabilità e garanzia

7.1 A condizione che il Cliente abbia rispettato integralmente le CG, le presenti condizioni e le condizioni generali di contratto del gestore dell'eWallet (in particolare i suoi obblighi di diligenza e di cooperazione), e che in nessun modo si possa imputargli altra colpa, l'emittente si assume gli importi ascrivibili in modo comprovato all'uso abusivo del numero della carta digitale da parte di terzi. In tal caso il Cliente deve cedere all'emittente tutte le pretese derivanti dal sinistro (incl. eventuali diritti assicurativi) alla prima richiesta.

7.2 L'emittente non risponde né per l'eWallet stesso né per prestazioni, azioni ed omissioni del gestore di eWallet o dell'operatore di rete (p.es. provider di servizi Internet o fornitori di telefonia mobile).

7.3 L’emittente non offre alcuna garanzia in relazione alla disponibilità in qualsiasi momento della possibilità di pagamento tramite eWallet e non è responsabile di danni causati da anomalie, guasti, interruzioni o sovraccarichi dei sistemi informatici dell’emittente, di terzi incaricati dalla stessa o di Internet.

7.4 Il pagamento all'estero o dall'estero tramite l'eWallet può essere soggetto a restrizioni giuridiche locali o violare il diritto estero. L’emittente non si assume alcuna responsabilità per siffatti pagamenti all'estero o dall'estero.

7.5 Diversamente, restano in vigore le disposizioni sulla responsabilità e garanzia del Cliente delle CG.

8. Protezione dei dati

8.1 Il trattamento di informazioni relative al Cliente, segnatamente dati del cliente, della carta e delle transazioni, nonché il numero di carta digitale (nel prosieguo "dati del cliente") è quello previsto dalle CG. Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati sono reperibili nell’informativa sulla protezione dei dati che può essere consultata nella sua versione aggiornata all’indirizzo www.swisscard.ch/protezione-dei-dati o richiesta a Swisscard. Al momento della registrazione e dell'utilizzo possono essere trattate delle informazioni supplementari sull'apparecchio, dati di una scheda SIM o di memoria e geodati (denominati insieme nel prosieguo "dati dell'apparecchio"), nonché informazioni relative alla relazione commerciale fra il Cliente e il gestore di eWallet (anche nella sua funzione di produttore dell'apparecchio o di gestore di un sistema operativo installato sull'apparecchio, nel prosieguo "dati del gestore di eWallet").

8.2 Nell'ambito della registrazione, del rinnovamento, della disdetta, del blocco e sblocco del deposito elettronico e/o nell'ambito delle transazioni tramite eWallet, possono essere scambiati, all'occorrenza, fra l'emittente, il gestore di eWallet e la società del circuito delle carte, dati del Cliente e dell'apparecchio, nonché dati del gestore di eWallet ai seguenti scopi:

  • controllo dell'ammissibilità o meno del deposito elettronico;
  • verifica e confronto dell'identità del Cliente e del titolare dell'apparecchio;
  • impedimento di abusi e frode;
  • osservanza delle disposizioni in materia di vigilanza (p.es. sanzioni nazionali/internazionali);
  • creazione/aggiornamento del numero di carta digitale, nonché confronto delle informazioni sullo stato (rinnovo, disdetta, blocco o sblocco, ecc.) fra carta e deposito elettronico;
  • redazione di un elenco nell'eWallet delle precedenti transazioni (p.es. informazioni sull'esercizio convenzionato, importo e data della transazione).

8.3 Le condizioni generali di contratto del gestore di eWallet possono prevedere che i dati citati alla cifra 8.2 possano essere raccolte, trattate e trasmesse dal gestore di eWallet (incl. eventuali terzi) per altri scopi.

8.4 L'emittente non risponde della raccolta, del trattamento e della trasmissione di dati da parte del gestore di eWallet, della società del circuito delle carte, nonché di terzi a cui essi abbiano fatto ricorso (incl. cifra 8.3 delle presenti condizioni). Ciò è oggetto delle loro condizioni generali di contratto. Il Cliente prende atto del fatto che gestore di eWallet, società del circuito delle carte, esercizi convenzionati, nonché terzi da questi incaricati o incaricati dall'emittente, possano trovarsi all'estero e i dati possano essere trattati a livello mondiale - anche al di fuori dell'Europa. Al momento della registrazione, nell'ambito di modifiche della carta o del deposito elettronico e in occasione delle transazioni tramite eWallet, i dati del cliente e dell'apparecchio, nonché i dati del gestore di eWallet vengono di norma criptati e/o trasmessi tramite un canale sicuro ed eventualmente in tutto il mondo. Tuttavia, le comunicazioni dell'emittente allo scopo di ulteriore autenticazione del Cliente, nonché per la conferma della conclusione con buon esito della registrazione, vengono trasmesse in modo non cifrato, tramite una rete aperta, accessibile a tutti (p.es. Internet, SMS). Il cliente prende atto del fatto che in caso di messaggi non cifrati trasmessi tramite una rete aperta, dei terzi possono desumere la sussistenza di un rapporto contrattuale con l'emittente. Anche qualora mittente e destinatario si trovino nel medesimo Paese, la trasmissione di dati tramite tali reti avviene spesso anche attraverso Stati terzi, ossia anche attraverso Paesi che non offrono il medesimo livello di protezione dei dati del Paese in cui risiede il Cliente. I dati possono andare persi o essere carpiti, manipolati e utilizzati illecitamente da terzi non autorizzati durante la trasmissione oppure l'identità del mittente può essere simulata o manipolata.

9. Disdetta del deposito elettronico

9.1 Il Cliente - laddove previsto dal gestore di eWallet - può disdire il deposito elettronico secondo i regolamenti e le istruzioni del gestore di eWallet (fra l'altro rimozione dei dati relativi alla carta dall'eWallet). Il Cliente - laddove previsto dal produttore dell'apparecchio - può disdire il deposito elettronico eliminando l'eWallet dall'apparecchio o tramite ripristino dello stesso alle condizioni di fabbrica (cancellazione di tutti i dati inseriti dal Cliente).

9.2 L’emittente si riserva il diritto di porre fine o limitare in qualsiasi momento, senza indicazione dei motivi, il deposito elettronico in determinati o nella totalità degli eWallet completamente o parzialmente.

10. Ulteriori disposizioni

10.1 Modifica delle presenti condizioni

L’emittente si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le presenti disposizioni. Le modifiche vengono comunicate al cliente in forma adeguata (p.es. tramite SMS, per e-mail, tramite lettera) e si considerano approvate qualora il deposito elettronico non venga disdetto entro un termine precedente l’entrata in vigore della modifica.

10.2 Comunicazione

10.2.1 L'emittente è autorizzata ad avvisare o a contattare il cliente, nell'ambito della registrazione o per comunicare la modifica delle presenti condizioni (v. cifra 10.1) tramite SMS, per e-mail, tramite lettera, per pop-up nell'eWallet o tramite altri mezzi di comunicazione.

10.2.2 Il Cliente prende atto del fatto che ogni comunicazione elettronica, malgrado le relative misure dell'emittente e/o del Cliente, non avviene tramite canali sicuri né riservati e, di conseguenza, può essere esaminata, carpita o modificata o può andare persa.

10.3 Informazioni di contatto dell’emittente

Ragione sociale e indirizzo: Swisscard AECS GmbH, Casella postale 227, 8810 Horgen

Homepage: www.swisscard.ch

10.4 Diritto applicabile e foro competente

Per il diritto applicabile e il foro competente si fa riferimento alle disposizioni delle CG.